Segnalazione di presunto abuso edilizio
( [...] qualora sia constatata, dai competenti uffici comunali d'ufficio o su denuncia dei cittadini, l'inosservanza delle norme, prescrizioni e modalità [...], il dirigente o il responsabile dell'ufficio, ordina l'immediata sospensione dei lavori, che ha effetto fino all'adozione dei provvedimenti definitivi [...], da adottare e notificare entro quarantacinque giorni dall'ordine di sospensione dei lavori. urn:nir:presidente.repubblica:decreto:2001-06-06;380~art27 )

Iter

L'ufficio competente verifica la segnalazione ricevuta controllando la situazione risultante dai titoli abilitativi efficaci ed effettuando una ricognizione dello stato dei luoghi.

Se è riscontrata una violazione urbanistico-edilizia gli ufficiali ed agenti di polizia giudiziaria ne danno comunicazione all'autorità giudiziaria e il responsabile dell'ufficio competente dispone, con ordinanza, l'immediata sospensione dei lavori, salva la possibilità di procedere al sequestro del cantiere. Entro 45 giorni dall'ordine di sospensione dei lavori, il responsabile dell'ufficio adotta i provvedimenti definitivi che saranno assunti, in base alla tipologia di abuso edilizio, ai sensi del titolo IV del Decreto del Presidente della Repubblica 06/006/2001, n. 380

Durata massima del procedimento amministrativo
45 giorni
Pagamenti
La presentazione della pratica non prevede alcun pagamento

Moduli da compilare e documenti da allegare
Segnalazione di presunto abuso edilizio
Copia del documento d'identità
Ulteriori immobili oggetto del procedimento
Ultimo aggiornamento: 06/09/2018 12:00.33