Chiedere il rilascio di copia integrale di atti di stato civile

Chiedere il rilascio di copia integrale di atti di stato civile

La copia integrale di un atto di stato civile (nascita, matrimonio, unione civile, morte) è una fotocopia dell’atto originale. Chi la rilascia deve attestare che la copia è conforme all’originale.

La copia integrale contiene (Decreto del Presidente della Repubblica 03/11/2000, n. 396, art. 107):

  • la trascrizione esatta dell'atto come presente negli archivi comunali, compresi il numero e le firme apposte
  • le singole annotazioni che si trovano sull'atto originale.
Requisiti soggettivi

Se non sussistono divieti di legge, la copia integrale dell'atto di stato civile può essere rilasciata quando ne è fatta espressa richiesta da chi ne ha interesse (Decreto del Presidente della Repubblica 03/11/2000, n. 396, art. 107, com. 1).

 

Approfondimenti

Utilizzo dei certificati

Dal primo gennaio 2012 le Pubbliche Amministrazioni e i gestori di pubblici servizi devono acquisire d’ufficio tutte le informazioni inerenti il contenuto dei certificati o possono avvalersi dell’autocertificazione. I certificati, pertanto, saranno utilizzabili esclusivamente nei rapporti tra privati e dovranno riportare, pena la loro nullità, la dicitura: "Il presente certificato non può essere prodotto agli organi della Pubblica Amministrazione o ai privati gestori di pubblici servizi". Il certificato è in questo caso sostituito con l’autocertificazione. I privati non sono obbligati ad accettare l'autocertificazione, ma possono consentirvi.

Validità della copia integrale di un atto di stato civile

La validità della copia integrale di un atto di stato civile è di sei mesi dalla data di rilascio.

Servizi

Per presentare la pratica accedi al servizio che ti interessa

Puoi trovare questa pagina in

Aree tematiche: Certificati e documenti
Ultimo aggiornamento: 02/10/2019 11:48.45